vietnam 2021 - 29/09/2021 [doppia tappa Ho-Chi-Minh + Hanoi]

POSTPONED - RINVIATO AL 2022!

L’economia del Vietnam è in forte crescita con un rapido aumento del prodotto interno lordo (PIL) ( circa il 7% negli ultimi 10 anni) che ha contribuito enormemente a migliorare gli standard di vita della popolazione vietnamita, in particolare nelle aree urbane. L’occupazione risente positivamente  degli Investimenti Esteri, aumentano  gli stipendi e contestualmente cresce  la disponibilità di spesa per i consumi. 

E’ entrato in vigore il FTA (Accordi bilaterali UE – Vietnam): con il EV-FTA in 7 anni le barriere tariffarie raggiungeranno  lo zero, portando l’Italia  “in parità” con altri Paesi che esportano in Vietnam alte quantità di vino (New Zealand e Chile). La domanda del Vino italiano è in forte aumento; ulteriori vantaggi deriveranno dalla riduzione del 50% dei dazi – inclusa la tassa di importazione –dalla riduzione del 30% dell’imposta sul consumo speciale e dall’IVA che sarà del 10%.

Nel 2018, il vino italiano ha raggiunto un valore di export in Vietnam di oltre 11.5 Milioni Euro con un CAGR del 10,3% per il periodo 2019-2023, favorito anche dal forte sviluppo di ospitalità e turismo grazie ai turisti stranieri hanno raggiunto quasi 13 milioni, il 30% in più rispetto al 2016.Il Made in Italy in Vietnam è percepito come un esempio concreto di cultura, arte, meccanica e automotive, cibo e vino, tradizioni ed innovazioni da emulare ed importare.

richiedi la brochure

dettagli

L’evento si compone di:

  • Due tappe: prima tappa Ho Chi Minh City, il centro della “movida” vietnamita. Seconda tappa Hanoi, il centro politico del paese
  • Sessione formativa per tutte le aziende partecipanti con focus sul mercato vietnamita. La sessione formativa rappresenta un momento importante di conoscenza per produttori ed export manger in quanto verranno analizzato il sistema paese con focus, logicamente, sul mondo del vino.
  • Una Masterclass formativa per giornalisti, importatori e operatori del trade, dove saranno presentati i vini delle prime 15 aziende iscritte, con l’obiettivo di fare emergere le peculiarità del territorio e le sue diverse interpretazioni.
  • Meet&Taste: Degustazione dei singoli vini di ogni azienda partecipante con desk a disposizione 

2019: dopo l'evento ospiti a casa del console generale!